Narrow screen resolution Wide screen resolution Auto adjust screen size Increase font size Default font size Decrease font size
Thursday 24 Apr 2014
You are here: Home arrow Il Comune arrow Comunicati Stampa arrow 7 OTTOBRE 2006: CHIUSURA CONVEGNO
7 OTTOBRE 2006: CHIUSURA CONVEGNO PDF Stampa E-mail
Si chiude oggi (7 ottobre) il sipario del Convegno nazionale sulla montagna svoltosi nei comuni di Castelsaraceno e San Severino Lucano, prosegue fino a domani la Dimostrazione Internazionale di Macchine e Attrezzature Forestali.
Si conclude oggi a San Severino Lucano il Convegno Nazionale sulla montagna ma fino a domani (8 ottobre) sarà possibile far visita alle zone dimostrative con illustrazione delle tecnologie relative alle varie fasi di lavoro delle macchine della XIV edizione della D.I.M.A.F. (Dimostrazione Internazionale di Macchine e Attrezzature Forestali).
Da ieri (venerdì 6) nel Bosco Magnano si sta discutendo di “gestione forestale sostenibile, tra bioenergie, utilizzo energetico delle acque e impatti socio-economici ambientali nelle aree protette”.
Ieri in particolare si è parlato di “Gestione Forestale sostenibile ed uso dei piccoli assortimenti”, nella prima sessione “Gestione forestale all’interno delle aree protette” i professori
. Ciancio e Nocentini dell’ Accademia Italiana di Scienze Forestale hanno illustrato temi riguardanti“Boschi di conifere e latifoglie”, il prof. Pugliesi dei “Bacini idrografici”. Nella seconda parte dei lavori“Principali fattori che influenzano la manutenzione dei boschi”- il professor Baldini, Presidente U.N.I.F. ha relazionato su “Infrastrutture, sistemi di utilizzazione, formazione”, P.L. Ferrari, Presidente Federforeste dell’ “ Associazionismo”, di Tecnologie e Industrie, in particolare “Tecnologie per l’uso di assortimenti di piccole e medie dimensioni” il professor Quartulli, Università degli Studi della Basilicata, de “L’interesse dell’industria”L. Morucci, Presidente A.F.I.
La manifestazione è organizzata dai Comuni di San Severino Lucano e Castelsaraceno
U.N.I.F. – unione nazionale degli istituti di ricerche forestali Associazione Onlus
MEDES – Osservatorio Mediterraneo per lo per lo Sviluppo delle Soluzioni dei Problemi Economici delle Aree a Rischio Desertificazione e gode del patrocinio della Regione Basilicata e delle Università degli Studi della Tuscia e della Basilicata.
Oggi dalle 9,30 si parlerà di “Bioenergie, utilizzo energetico delle biomasse e impatti”, nella prima sessione “Tecnologie per l’utilizzo delle biomasse come fonti di energia” H. Fuchs, Associazione Biomasse Alto Adige parlerà di “Calorica-cogenerazione”, G. Riva – A. Toscano, Comitato Termotecnica Italiano di “Biocombustibili liquidi e gassosi”, nella seconda sessione
 Tecnologie per l’utilizzo di piccoli salti d’acqua per produrre energia idroelettrica e meccanica: G. De Martino, Università degli Studi di Napoli Federico II, illustrerà la “Normativa e concetti informativi per l’individuazione dei siti” F. Carbone, Università degli studi della Tuscia di “Valutazione di incidenza”, dopo la pausa caffè saranno illustrati i “Vantaggi economici nella produzione di energia da fonti rinnovabili” delle “Biomasse” parlerà F. Carbone, Università degli studi della Tuscia dell’ “Energia Idroelettrica” L. Rubini, Università degli Studi La Sapienza di Roma, dei “Vantaggi ambientali nella produzione di energia da fonti rinnovabili” e degli “ Effetti sull’ambiente”A. Morabito, Legambiente.
Per tutto il pomeriggio e domani sarà presente ancora la D.I.M.A.F ideata ed organizzata dall’Unione Nazionale degli Istituti di ricerche Forestali (U.N.I.F.), emanazione dell’Accademia
Italiana di Scienze Forestali. Fra gli scopi principali delle attività dell’U.N.I.F., c’è il coordinamento della ricerca forestale e la sua applicazione al territorio. Per questo motivo, a partire dal 1980,
viene organizzata la D.I.M.A.F., manifestazione itinerante con cadenza biennale. Per la XIV edizione gli organizzatori hanno scelto il Parco Nazionale del Pollino e in particolare il comune di San Severino Lucano.
A.Z.
 
< Prec.   Pros. >